Inaugurato a Palermo il Primo Salone Internazionale di arti plastiche e figurative

Ai Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo e alla Galleria Civica di Enna in mostra l’Arte di dieci nazioni

I° Salone Internazionale di arti plastiche e figurative
Saloni Ducrot e "Spazio nuovo" dei Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo e presso la Galleria Civica di Enna.
Opere selezionate da Jean Perfetto (presidente de l'Ecole des Buttes Chaumont e del Salon International des "Rencontres Picturales" di Parigi), da Nicole Totomianz (direttrice della galleria "La découverte" di Parigi) e dall'Associazione Calliope (Institut European de l'Art Palermo-Paris).
dal 29 Febbraio all'8 Marzo
Orario dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 19.00
L’ingresso è gratuito

Con il patrocinio dell'Unesco ed il contributo organizzativo del Comune di Palermo e del Comune di Enna, è stato inaugurato domenica scorsa il I° Salone Internazionale di arti plastiche e figurative. 
Occasione di confronto tra linguaggi e culture diverse, l’esposizione segue anche al Salon 2003 de la Nationale des Beaux-Arts (Piramide del Louvre) e al IV Salon International des "Rencontres Picturales", di Parigi che ha visto anche la presenza di artisti siciliani.

L’esposizione comprende quadri, sculture e lavori in legno. Tra le opere degli artisti francesi quelle figurative di Renè Margotton, Maurice Demilly, Georges Weill. I soggetti surrealisti di Robert G. Schmidt. Le sculture di terrecotte e bronzi di Marcy e le opere della scultrice Marie-Thérèse Beinex. E poi, dal simbolismo di Yann de Cargouet e Ulysse Leca, all’astrattismo di Anne Realitte e Eva Schmidt, al genere informale di Carrizey.

Numerosi i figurativi anche tra gli artisti americani e russi. Tra i primi i pittori Marcus Mc Allister, Yudy Biron e Jack Broderick e le pittrici Maria Luisa Soto e Monica Yoguel, queste ultime appartenenti alla delegazione argentina, e lo scultore di "bronzi fantastici" J Davison. Tra i secondi Fèodor Tamarsky e la pittrice di genere astratto e figurativo Diana Belaya.
AAncora, tra gli artisti stranieri, la pittrice astratta tedesca Eugenia Gortchakova, lo scultore belga di opere bronzee classiche Patrick Penel, il pittore figurativo e astratto ucraino Youri Vicheneuski, il pittore figurativo Jean Luc Turlure, il pittore figurativo espressionista tunisino Guilhem D’Aragon.

La rappresentanza italiana, infine, comprende opere di Pietro Annigoni, Giacomo Balla, Xante Battaglia, Carmelo Fertitta, Gianni Dova, Teodoro Mollica, Renato Meneghetti, Gigi Martorelli, Beppe Serafini, Saverio Terruso, Nicola Vietti, oltre ai numerosissimi artisti siciliani, alcuni dei quali emergenti. /span>

*************

Retour / Return

AVERTISSEMENT
Toutes les images contenues dans ce site web sont protégées par des droits de propriété intellectuelle détenus par l'atiste et la Société d'Auteurs ADAGP. Par conséquent, aucune de ces images ne peut être reproduite, modifiée, transmise, rediffusée, traduite, vendue, exploitée commercialement ou réutilisée de quelque manière que ce soit sans l'accord préalable écrit de Jean-Luc TURLURE sous peines de sanctions pénales

Copyright ADAGP 2010 - JL. Turlure